OSSERVATORIO SUL

PLURALISMO RELIGIOSO

NEWS
01/04/2019
Il 4 aprile a Roma alle 18.00, nella Sala valdese di via Marianna Dionigi 59 sarà presentato il...
Assemblea generale dell'UCOII
01/04/2019
Si è tenuta domenica 31 marzo 2019 a partire dalle ore 10.00 a Bologna l’Assemblea Generale...
27/03/2019
Copti e musulmani, sikh e ortodossi, il docufilm "I Nostri" li racconta, fra sale e capannoni trasformati...
Maria, cristiani e musulmani uniti nel suo amore
18/03/2019
Alla Pontificia Accademia Mariana Internazionale si terrà a maggio una giornata di studio sulla...
18/03/2019
Dichiarazione dell'Unione delle Comunità Islamiche Italiane in seguito all'attentato di Christchurch...
Effetto autocefalia: quasi 300 parrocchie ucraine passano da Mosca a Kiev
12/03/2019
Contro ogni timore, il passaggio sta avvenendo in modo non violento. L’esodo viene deciso dall’assemblea...
Niente luci, telefono o divertimento: Bali si ferma per il ‘Giorno del silenzio’
12/03/2019
Il Nyepi è un giorno sacro agli indù che segna l'inizio del nuovo anno secondo il calendario...
Aumentano i cattolici. In calo i sacerdoti, in crescita diaconi e missionari laici
12/03/2019
In distribuzione l’Annuario Pontificio 2019 e l’Annnuarium statisticum ecclesiae 2017: indici...
Viaggio Apostolico negli Emirati Arabi Uniti: Incontro interreligioso
05/02/2019
VIAGGIO APOSTOLICO DI SUA SANTITÀ FRANCESCO NEGLI EMIRATI ARABI UNITI (3-5 FEBBRAIO 2019)...
17/11/2018
Come si prega lungo la via Emilia? Il 10 dicembre convegno in Assemblea legislativa   Più...

"

L'Osservatorio è un organismo di studio del variegato mondo delle religioni nella società contemporanea, nato a inizio 2015 a Bologna, per iniziativa di Giuseppe Ferrari e Pino Lucà Trombetta. Attraverso accordi di partenariato con università e centri di ricerca, che si uniscono al progetto, esso intende fornire una mappa aggiornata, relativamente ad alcune aree del territorio italiano, verificando e approfondendo periodicamente i dati e mettendo in luce i cambiamenti del panorama religioso.
Obiettivo dell'Osservatorio è quello di fornire, attraverso la mappatura e lo studio delle singole realtà, la base per un dialogo interreligioso e interculturale che consenta di vivere la diversità come arricchimento reciproco. L’Osservatorio servirà anche a scambiare informazioni, contatti e a promuovere iniziative comuni.
Le schede delle diverse aggregazioni sono divise per regione e strutturate in sei categorie. Cliccando sui link, nel menù laterale, comparirà l’elenco delle sotto-categorie e, da qui, delle singole aggregazioni. Ad ognuna è dedicata una scheda indicante le principali caratteristiche (luogo, orientamento religioso, partecipazione, leadership, ecc.) e i contatti cui potersi rivolgere.
È anche possibile visualizzare l’intero schema della classificazione, sia in maniera descrittiva che grafica.
A questo si aggiunge un database di tesi di laurea e dottorato, sui temi dell'Osservatorio, contenente gli abstract e i contatti degli autori. 

"

Emilia-Romagna
02/12/2015
02/12/2015
02/12/2015
02/12/2015
Lazio
Lombardia
Piemonte
Le schede sono visionabili collegandosi al sito Osservatorio pluralismo religioso con sede a Torino, al seguente link: www.pluralismoreligioso.it
Sicilia
Toscana
16/08/2017
16/08/2017
16/08/2017
16/08/2017
SCHEMA CLASSIFICAZIONE
AREA RISERVATA AI RICERCATORI
In questo spazio si trovano i dati inseriti dai ricercatori dei diversi enti partecipanti al progetto, tratti sia dal monitoraggio effettuato sia dai questionari somministrati ai rappresentanti delle diverse aggregazioni religiose.
ACCEDI ALL'AREA