OSSERVATORIO SUL

PLURALISMO RELIGIOSO

NEWS
Il patriarca ecumenico a Bologna
14/09/2017
Il patriarca ecumenico, arcivescovo di Costantinopoli, è a Bologna per una visita di tre giorni...
Il nostro posto nel cosmo
04/09/2017
Firmato all'Expo di Astana un documento interreligioso sulla tutela delle risorse energetiche. [Da...
Mindanao: cristiani, musulmani e indigeni insieme per la “cultura della pace”
01/09/2017
Conferenze e seminari incoraggiano a “coltivare la cultura della pace e dell’empatia”....
Studio del Corano obbligatorio a scuola: più islam nella società
01/09/2017
Islamabad - Il senato del Pakistan ha approvato l'insegnamento obbligatorio del Corano nelle scuole pubbliche. ...
Papa ai rabbini: fecondo momento di dialogo tra cattolici ed ebrei
01/09/2017
Cattolici ed ebrei stanno “attraversando un fecondo momento di dialogo”: così il Papa...
Heikki Huttunen al Sinodo 2017
29/08/2017
L'intervista del sito chiesavaldese.org a Heikki Huttunen, segretario generale KEK - Conferenza...
Christians fear their creed to disappear in Middle East altogether by 2025
29/08/2017
Over the past ten years, the Christian population of the Middle East has shrunk by 80%, according...
25/08/2017
In an audience with Pope Francis in the Vatican, World Council of Churches (WCC) Central Committee...
Cardinal Parolin: Dialogue of Roman Catholic and Orthodox Churches to help them feel unity
25/08/2017
An exclusive interview with Cardinal Secretary of State Pietro Parolin about ties with the Russian Orthodox...
Lahore, si gioca a cricket per l’armonia tra le religioni
23/08/2017
Si è disputata la finale della Pakistan Peace League. Il torneo è stato vinto dalla squadra...

"

L' Osservatorio è un organismo di studio del variegato mondo delle religioni nella società contemporanea. Nasce nei primi giorni del mese di febbraio 2015 promosso da Giuseppe Ferrari e Pino Lucà Trombetta, ai quali si aggiunge, nei giorni successivi, Annamaria Fantauzzi; in seguito si uniscono all'iniziativa docenti di diverse Università. Esso intende fornire una mappa aggiornata, relativamente ad alcune aree del territorio italiano, verificando e approfondendo periodicamente i dati e mettendo in luce i cambiamenti del panorama religioso.
Obiettivo dell'Osservatorio è quello di fornire, attraverso la mappatura e lo studio delle singole realtà, la base per un dialogo interreligioso e interculturale che consenta di vivere la diversità come arricchimento reciproco. L’Osservatorio servirà anche a scambiare informazioni, contatti e a promuovere iniziative comuni.
Le schede delle diverse aggregazioni sono divise per regione e strutturate in sei categorie. Cliccando sui link, nel menù laterale, comparirà l’elenco delle sotto-categorie e, da qui, delle singole aggregazioni. Ad ognuna è dedicata una scheda indicante le principali caratteristiche (luogo, orientamento religioso, partecipazione, leadership, ecc.) e i contatti cui potersi rivolgere.
È anche possibile visualizzare l’intero schema della classificazione, sia in maniera descrittiva che grafica.
A questo si aggiunge un database di tesi di laurea e dottorato, sui temi dell'Osservatorio, contenente gli abstract e i contatti degli autori. 

"

Emilia-Romagna
02/12/2015
02/12/2015
02/12/2015
02/12/2015
Lazio
Lombardia
Piemonte
Le schede sono visionabili collegandosi al sito Osservatorio pluralismo religioso con sede a Torino, al seguente link: www.pluralismoreligioso.it
Sicilia
SCHEMA CLASSIFICAZIONE
AREA RISERVATA AI RICERCATORI
In questo spazio si trovano i dati inseriti dai ricercatori dei diversi enti partecipanti al progetto, tratti sia dal monitoraggio effettuato sia dai questionari somministrati ai rappresentanti delle diverse aggregazioni religiose.
ACCEDI ALL'AREA